II Convegno internazionale per giovani ricercatori e ricercatrici

Siena, Università per Stranieri (15-17 settembre 2021)

La ricerca scientifica è specialistica per definizione: imparare a fare ricerca, come sanno i giovani ricercatori, richiede un paziente addestramento della capacità di muoversi all’interno di una determinata porzione dello scibile. Ma l’apertura e lo scambio sono estremamente importanti: dal contatto tra le discipline nascono nuove idee, e solo il contatto può contrastare la tendenza alla frammentazione del sapere. 

È in questo spirito che nasce "Repetita iuvant? Un approccio multidisciplinare alla ripetizione", che fa seguito a un precedente convegno multidisciplinare organizzato nel 2018 sempre all’Università per Stranieri di Siena, "Parola. Una nozione unica per una ricerca multidisciplinare".

In questo sito si trovano tutte le informazioni sul convegno: temario, scadenze e modalità di partecipazione, relatori invitati e altro ancora.





 .